Genertel
Indietro

Come proteggere la propria casa dai terremoti

L’importanza di un piano di emergenza per chi vive in una regione sismica
Team Genertel
#Suggerimenti

21/02/2022

-

Tempo di lettura: 4 minuti

Se vivete in una regione sismica, è saggio essere preparati e avere un piano d’emergenza. Esistono tante misure semplici e a basso costo che potete adottare rapidamente e che assicureranno la protezione della vostra casa nel lungo periodo. Ecco come prepararvi per un terremoto in modo da proteggere la vostra casa e la vostra famiglia.

Prima di un terremoto

Ancorate gli oggetti di grosse dimensioni
Ancorate alla parete e al pavimenti gli oggetti di grosse dimensioni usando cavi, cinghie o staffe. Ciò include librerie e armadi, apparecchi a gas, boiler ed elettrodomestici come i frigoriferi.

Collocamento degli arredi
Riflettete su dove collocate gli arredi di grosse dimensioni e cosa mettete al loro interno. Per esempio, evitate di tenere librerie o scaffali vicino al letto e posizionate gli oggetti pesanti o pericolosi, come i prodotti chimici per la casa, vicino al pavimento.

Chiavistelli
Installate dei chiavistelli su cassetti e ante per impedire che il contenuto cada fuori durante una scossa.

Mettete in sicurezza lampadari e plafoniere
Durante un terremoto qualsiasi oggetto appeso può cadere e causare danni, in particolare i lampadari di cristallo. Sostenete lampadari e plafoniere usando cavi, cinghie e fili metallici. Cercate online una guida che vi dica esattamente cosa vi serve per fissare i modelli specifici.

Pellicole infrangibili
Finestre e porte di vetro vanno facilmente in pezzi durante un terremoto. Evitate che ciò accada usando una pellicola infrangibile. Potete acquistarla a rotoli in un negozio di ferramenta e bricolage locale.

Tubi del gas e apparecchi a gas
Individuate tutti gli apparecchi a gas e assicuratevi che siano ancorati al pavimento e che abbiano collegamenti dei tubi flessibili. Ricordate dov’è posizionato il vostro contatore del gas e dove si trova il rubinetto di chiusura e tenete una chiave inglese a portata di mano per chiudere il gas quando necessario. Se nella vostra regione si verificano frequenti terremoti, potrebbe anche valere la pena investire in un rubinetto di chiusura del gas automatico.

Fissate gli oggetti alle pareti
Fissate le cornici dei quadri e gli specchi alle pareti usando ganci chiusi in modo che non possano saltare via.

Preparate un piano d’emergenza in caso di terremoto
Un piano d’emergenza in caso di terremoto dovrebbe includere una mappa delle vie di fuga, dei luoghi di ritrovo e dei punti di contatto, così come indicare i principali rubinetti di chiusura del gas e dell’acqua e interruttori di distacco della corrente e come chiuderli/spegnerli. Dovreste anche assicurarvi di avere un estintore. Comunicate il piano d’emergenza in caso di terremoto a tutti i membri della vostra famiglia.

Preparate un kit d’emergenza
Tenete un kit d’emergenza in caso di terremoto in un luogo facilmente accessibile. Il kit dovrebbe comprendere diverse torce elettriche, un kit di pronto soccorso, bottiglie d’acqua, mascherine antipolvere e una chiave inglese per chiudere le alimentazioni di gas, acqua e corrente.

Ispezione dell’edificio
Se vivete in una regione particolarmente a rischio di terremoti e il vostro immobile è piuttosto datato, potrebbe valere la pena incaricare un ingegnere professionista di valutare l’abitazione. Così sarete perfettamente consapevoli degli eventuali elementi strutturali o di fondazione che potrebbero dover essere rinforzati.

Dopo un terremoto

Nei momenti immediatamente successivi a un terremoto, la prima cosa da fare è verificare se ci sono feriti e pericoli. Potete prestare i primi soccorsi ai feriti, ma non spostate nessuno che sia gravemente ferito a meno che non sia a rischio di subire ulteriori lesioni. Quindi verificate eventuali danni alle forniture di acqua, gas e corrente e chiudete i rubinetti/staccate la corrente. Se sentite odore di gas da qualche parte, aprite tutte le porte e le finestre e uscite immediatamente. Se riuscite a trovare un telefono funzionante, avvisate le autorità.

Se siete preoccupati per eventuali danni strutturali o alle fondazioni della vostra abitazione, non rischiate rimanendo all’interno ma mettetevi al sicuro altrove. Infine, se vivete in una zona particolarmente a rischio di terremoti, potrebbe valere la pena stipulare un’assicurazione contro i terremoti. Questa vi permetterà di stare tranquilli sapendo che la vostra casa e il suo contenuto sono coperti qualora dovesse verificarsi il peggio.

La casa è un bene prezioso, spesso l’investimento di una vita. E’ terribile pensare che in un attimo i sacrifici di una vita possano andare in frantumi. Per questo si può agire in anticipo e, per una maggiore tranquillità e serenità, pensare di assicurare il nostro patrimonio. Genertel, con la assicurazione casa con  Garanzia Danni Catastrofali da Terremoto, Alluvioni e Inondazioni vi tutela in caso di danni subiti alla vostra abitazione dovuti a uno di questi fenomeni. 

Potrebbero interessarti anche:

#Prodotti e Servizi
31/03/2022
Team Genertel
Genertel Sci, l’assicurazione istantanea per sciare
Sci e Sci+, due soluzioni di assicurazione obbligatoria e non solo
#Tecnologia e Innovazione
28/03/2022
Team Genertel
Cosa scegliere: automobili elettriche o ibride?
Tutto quello che c'è da sapere prima di acquistare la prossima automobile
#Novità
20/10/2021
Team Genertel
Al via la nuova Genertel 100% nativa digitale
L’approccio alla mobilità sarà semplice, sicuro, conveniente e personalizzato
#Tecnologia e Innovazione
20/04/2022
Team Genertel
Sharing mobility: cos’è e come funziona in Italia
Nuova modalità di trasporto: bikesharing, scootersharing e car sharing
#Prodotti e Servizi
18/11/2021
Team Genertel
L'attestato di rischio è diventato dinamico
Nel documento presenti anche i sinistri "tardivi"
#Prodotti e Servizi
14/02/2022
Team Genertel
Nuova Rc Auto Familiare: più vantaggi anche in caso di rinnovo
Scopri cos’è , chi ne può usufruire e quali condizioni bisogna rispettare
#Salute e Benessere
12/05/2022
Team Genertel
Come godervi la vostra prossima vacanza grazie al “vivere lento”
Rallentate i ritmi e godetevi veramente il viaggio
#Novità
02/11/2021
Team Genertel
Circoli nell'Unione Europea? Ti basta il certificato di assicurazione
In tutti i Paesi dell’Unione Europea la Carta Verde non ti serve più