Genertel
Indietro

Cinque dei migliori investimenti per il risparmiatore medio

Come scegliere quello più adatto alle vostre esigenze
Team Genertel
#Suggerimenti

23/04/2022

-

Tempo di lettura: 6 minuti

Un modo infallibile per garantire il vostro futuro è scegliere gli investimenti più adatti a voi. Nel giro di breve vi ritroverete con le vostre esigenze pratiche più che coperte e un gruzzolo accantonato per il vostro pensionamento. Ma quali sono i migliori investimenti per il risparmiatore medio?

Alcuni tipi di investimenti, come operare sul mercato azionario o finanziare una startup, potrebbero farvi guadagnare un sacco soldi. D’altro canto, potreste anche perdere un sacco di soldi. In altre parole sono altamente rischiosi e, a meno che non siate già benestanti, non faranno che rendere il vostro futuro più incerto. In breve, l’investitore medio dovrebbe cercare investimenti più sicuri.

Quanto sicuri dipende dalla durata dell’investimento. Nel breve periodo, il valore di investimenti moderatamente rischiosi è difficile da prevedere. Se intendete riscuotere nel giro di qualche mese o anno, dovrete quindi cercare investimenti più sicuri. Va però considerato che, nonostante tutta questa incertezza nel breve periodo, il valore degli investimenti moderatamente rischiosi tende ad aumentare nel lungo periodo, generando un profitto nettamente superiore a quello dei tipici investimenti a basso rischio. Per cui, se non vi pesa mettere da parte il vostro denaro per uno o più decenni, questi sono investimenti relativamente sicuri che fruttano rendimenti elevati.

Sulla base dei predetti principi, ecco a voi una guida ad alcuni dei migliori investimenti per il risparmiatore medio.

Conti di risparmio
L’investimento più sicuro che potete fare è anche quello che offre i rendimenti più scarsi. Ma i conti di risparmio hanno comunque il loro valore. Per esempio, se volete creare un fondo d’emergenza nel caso in cui l’auto dovesse rompersi o il cellulare cadere nell’acqua, un conto di risparmio è la soluzione perfetta per voi. Avrete accesso immediato e senza penali al vostro denaro e i rendimenti, per quanto bassi, almeno esistono. Cosa che non si può dire dei soldi sotto il materasso.

Un altro tipo di conto di risparmio da considerare sono le obbligazioni a reddito fisso. Con queste, ottenete un tasso di interesse più elevato in cambio della rinuncia a prelevare il vostro denaro per un durata definita. Quindi, se siete disposti a tenere fermo il denaro anche fino a cinque anni, vale la pena tenerle in considerazione.

Titoli di Stato e obbligazioni societarie
Funzionano come le summenzionate obbligazioni a reddito fisso, tranne per il fatto che questo tipo di obbligazioni sono sostanzialmente un pagherò emesso da un governo o da un’azienda. Sono più rischiose di un’obbligazione a reddito fisso – in caso di default dell’emittente perderete il vostro denaro – ma i tassi di interesse sono più elevati.

I titoli di Stato sono generalmente più sicuri e hanno rendimenti più bassi delle obbligazioni societarie, in quanto un default di un governo è un evento più improbabile (ma comunque possibile, come in Argentina nel 2005). Agenzie di rating indipendenti valutano le organizzazioni emittenti di obbligazioni sulla base della loro probabilità di default. Assicuratevi quindi di ponderare bene i potenziali rischi e rendimenti prima di investire.

Fondi pensione
Un investimento senz’altro sicuro e con rendimenti elevati per il vostro pensionamento è un fondo pensione.

Da un lato potreste investire nel fondo pensione del vostro datore di lavoro. Poiché i contributi sono dedotti automaticamente dalla vostra paga prima che la riceviate, questa opzione ridurrà le vostre imposte sul reddito e vi faciliterà di molto il risparmio per la pensione. Il vostro datore di lavoro potrebbe anche essere così gentile da integrare i vostri contributi fino a un determinato importo.

Dall’altro potreste anche sottoscrivere una pensione privata. Anche se dovrete dedicare più tempo a esaminare le varie opzioni e ottenere la consulenza di esperti, una pensione privata presenta diversi vantaggi rispetto a un fondo pensione presso il datore di lavoro. Per esempio, i rendimenti sono spesso migliori e potreste andare in pensionamento anticipato.

Fondi d’investimento
Nella misura in cui investire assomiglia a uno sport di squadra, un fondo d’investimento vi permette di beneficiare della possibilità di unire il vostro denaro a quello di altri investitori. I vantaggi comprendono:

  • Un gestore del fondo professionale con il know-how necessario per ridurre al minimo i rischi e massimizzare i rendimenti
  • Economie di scala, come per esempio commissioni più basse sulle transazioni
  • Rischio inferiore risultante da una gamma diversificata di investimenti 

 

Un fondo è ideale per gli investimenti a lungo termine: pur avendo la tendenza a essere relativamente volatili nel breve periodo, nel lungo periodo il loro valore tende ad aumentare. Ciò detto, può essere difficile districarsi in questo universo. Fondi diversi investono in asset diversi: azioni, indici, obbligazioni e persino oro. Alcuni sono a tempo determinato, altri sono aperti. E alcuni sono più rischiosi di altri. Quindi, se siete alle prime armi, non pretendete di fare da soli. Un consulente finanziario indipendente può aiutarvi a decidere quali fondi sono giusti per voi.


Immobili
Un’abitazione fatta e finita può essere un’ottima decisione d’investimento. Del resto, tutti abbiamo bisogno di un posto dove vivere, e il valore degli immobili tende a superare l’andamento dell’inflazione. Potreste anche spingervi oltre e acquistare un posto da dare in locazione, il che vi frutterà un reddito aggiuntivo alla rivalutazione dell’immobile.

Questa, però, non è un’opzione per tutti. Se il vostro lavoro non vi permette di stabilirvi in un luogo fisso o se non avete il tempo di mantenere l’immobile in buono stato o di stare dietro agli inquilini, allora un investimento immobiliare potrebbe non valere i rendimenti. In breve, prima di buttarvi, riflettete attentamente sulle implicazioni che possedere un immobile può avere sul vostro stile di vita.

Altri modi per ridurre il rischio
L’espressione “diversificare il portafoglio” è solo un modo elaborato per dire che non si deve rischiare tutto su un’unica opzione ma che è meglio differenziare gli investimenti. “A basso rischio” non significa “senza rischio”, per cui è sempre una buona idea effettuare più investimenti con varie scadenze e livelli di rischio. Così facendo, nell’improbabile eventualità che un investimento non vada a buon fine, ne avrete altri su cui ripiegare.

Infine, parlate con un consulente finanziario indipendente. Questi professionisti conoscono l’universo degli investimenti come nessun altro e il loro lavoro è proprio aiutarvi a trovare il miglior mix possibile di investimenti per raggiungere i vostri obiettivi finanziari.

Per cominciare noi ti suggeriamo di investire in una pensione integrativa programmando per tempo i tuoi piani di pensionamento (anche se potrebbero sembrare lontani anni luce). Inizia oggi a costruire il tuo futuro!

 

Potrebbero interessarti anche:

#Prodotti e Servizi
31/03/2022
Team Genertel
Genertel Sci, l’assicurazione istantanea per sciare
Sci e Sci+, due soluzioni di assicurazione obbligatoria e non solo
#Novità
20/10/2021
Team Genertel
Al via la nuova Genertel 100% nativa digitale
L’approccio alla mobilità sarà semplice, sicuro, conveniente e personalizzato
#Tecnologia e Innovazione
20/04/2022
Team Genertel
Sharing mobility: cos’è e come funziona in Italia
Nuova modalità di trasporto: bikesharing, scootersharing e car sharing
#Salute e Benessere
12/05/2022
Team Genertel
Come godervi la vostra prossima vacanza grazie al “vivere lento”
Rallentate i ritmi e godetevi veramente il viaggio