Genertel
Indietro

Auto di cortesia: cosa fare e cosa non fare

Alcuni semplici suggerimenti su come prendersi cura di un'auto di cortesia
Team Genertel
#Suggerimenti

04/05/2022

-

Tempo di lettura: 3 minuti

Un'auto di cortesia può salvarvi la vita quando il vostro veicolo è in riparazione a seguito di un incidente o un guasto, consentendovi di continuare a svolgere normalmente le vostre attività quotidiane con il minimo disagio. È però importante ricordare che, come suggerisce il nome stesso, rappresenta appunto "una cortesia" e va quindi trattata con rispetto e restituita in buone condizioni all'autofficina. Per aiutarvi, ecco alcuni semplici suggerimenti su come prendervi cura della vostra auto di cortesia prima e durante il noleggio, nonché al momento di restituirla all'autofficina.

Prima di lasciare l'autofficina

Controllate le condizioni dell'auto
Prima di lasciare l'autofficina, controllate attentamente le condizioni della vostra auto di cortesia. Cominciate controllando attentamente le condizioni fisiche degli esterni, inclusi vernice, pneumatici e fari. Fate un giro intorno all'auto e controllate se sono presenti ammaccature e graffi e fotografateli. Fate lo stesso con gli interni, davanti e dietro. In questo modo vi eviterete problemi dovuti a eventuali danni già presenti quando restituirete l'auto.

Fate le domande giuste
Semplificatevi la vita facendo le domande giuste e qualche controllo prima di lasciare l'autofficina. Controllate il tipo di carburante utilizzato dall'auto, come aprire il baule, il serbatoio e il cofano, come rabboccare il liquido lavavetri e la pressione che devono avere gli pneumatici. Inoltre, controllate di nuovo che i fari funzionino. Se nella macchina non c'è il manuale di istruzioni, vale la pena chiederne uno per sicurezza.

Controllate le condizioni generali
Prima di lasciare l'autofficina con l'auto di cortesia, controllate sulla polizza di assicurazione auto chi sia il conducente assicurato perché potreste essere solo voi. Dovreste inoltre leggere attentamente le eventuali condizioni generali associate perché potrebbero includere norme aggiuntive da seguire non subito evidenti e specifiche per la vostra polizza e il noleggio dell'auto di cortesia.

Durante il viaggio

Evitate di consumare cibi e bevande che possano sporcare l'auto
Una volta entrati a regime, guidare un'auto di cortesia è del tutto simile a prendere in prestito qualcosa da un vostro amico. Trattatela con riguardo e rispetto e fate tutto il necessario e anche di più per tenerla pulita e in ordine. Potrebbe essere un'idea astenersi completamente dal consumare cibi e bevande che possano sporcare l'auto, onde evitarvi la scocciatura di doverla ripulire.

Evitate di lasciare effetti personali in vista
Le auto di cortesia sono spesso meravigliosamente splendenti e nuove. Un'ottima cosa per voi, ma che può anche trasformarle in bersaglio di eventuali furti. Siate ancora più cauti ed evitate di lasciare oggetti di valore nell'auto o effetti personali in vista. Parcheggiate in spazi aperti ben illuminati, laddove possibile, e chiudete a chiave l'auto quando è incustodita, anche solo per attraversare la strada e acquistare il biglietto di sosta.

Non fumate
È bene che né voi né i vostri passeggeri fumiate in un'auto di cortesia. Il fumo di sigaretta può lasciare un forte odore difficile da eliminare, dando una cattiva impressione quando restituirete l'auto all'autofficina.

Restituire l'auto
Restituitela con il serbatoio pieno
Di solito le autofficine richiedono che restituiate l'auto con il serbatoio pieno, quindi impostatevi un promemoria per ricordarvene. Vale la pena anche controllare che gli pneumatici siano gonfi e che il liquido lavavetri sia pieno. Se la carrozzeria dell'auto è particolarmente sporca, perché non portarla all'autolavaggio? Vale la pena instaurare un buon rapporto di fiducia con l'autofficina nel caso in cui aveste di nuovo bisogno di un'auto di cortesia.

Evitate lunghi tragitti
Se potete, evitate di percorrere lunghi tragitti con un'auto di cortesia onde evitare di aumentare la probabilità di ammaccature e graffi per i quali poi dovreste pagare voi. Al contrario, guidate solo fin dove vi è necessario, parcheggiate in posti adeguati e trattate l'auto come se fosse vostra.

Potrebbero interessarti anche:

#Prodotti e Servizi
31/03/2022
Team Genertel
Genertel Sci, l’assicurazione istantanea per sciare
Sci e Sci+, due soluzioni di assicurazione obbligatoria e non solo
#Novità
20/10/2021
Team Genertel
Al via la nuova Genertel 100% nativa digitale
L’approccio alla mobilità sarà semplice, sicuro, conveniente e personalizzato
#Tecnologia e Innovazione
20/04/2022
Team Genertel
Sharing mobility: cos’è e come funziona in Italia
Nuova modalità di trasporto: bikesharing, scootersharing e car sharing
#Salute e Benessere
12/05/2022
Team Genertel
Come godervi la vostra prossima vacanza grazie al “vivere lento”
Rallentate i ritmi e godetevi veramente il viaggio