Genertel
Indietro

Come organizzare al meglio un viaggio in moto

Una corretta pianificazione può rendere l'esperienza molto più divertente
Team Genertel 
#Suggerimenti

25/07/2022

-

Tempo di lettura: 4 minuti

Non c'è modo migliore di ammirare il panorama se non dalla sella di una moto. Una corretta pianificazione può rendere l'esperienza molto più divertente. Di seguito troverai consigli su come organizzare un viaggio in moto. 

Scegli dove andare nel tuo viaggio in moto 
Sembra ovvio, ma prima devi scegliere un posto dove andare. Certamente in un viaggio non conta solo la destinazione; è il viaggio la parte più importante, ma avere una destinazione prestabilita rende più facile pianificare i dettagli. Ciò ti consentirà di conoscere cose come:  

  • chilometraggio totale del viaggio 
  • terreno che coprirai 
  • determinare quanti giorni sono necessari per il totale del viaggio
  • organizzare la valigia

 

Scegli il percorso 
Ora che sai dove vuoi andare, devi sapere come arrivarci. In macchina vorrai la strada più veloce, ma quando si viaggia in moto, è sicuramente più interessante pianificare il viaggio collegando autostrade e strade secondarie più piccole, con meno traffico, più curve e uno scenario migliore lungo il percorso. Prendi nota del periodo dell'anno e delle probabili condizioni meteorologiche per le aree che attraverserai. 

Controlla dove fare benzina 
La benzina nella moto può influire sulla pianificazione del percorso (ad esempio potresti dover deviare un po' dalla strada panoramica per raggiungere una stazione), quindi perfeziona il tuo piano di viaggi per assicurarti di non rimanere con il serbatoio a secco.

Come fare le valigie per un viaggio in moto 
Quando viaggi in moto, una valigia accurata ha un enorme impatto. Non è necessario sovraccaricare la moto con tutti i comfort di casa. Pensa solo a quello di cui avrai assolutamente bisogno. Alcune cose da portare sempre con te sono gli elementi per tenerti coperto in caso di pioggia. 

Anche un piccolo kit di riparazione dei pneumatici può essere molto utile o un piccolo rotolo di attrezzi, alcuni snack o una bottiglia o due d'acqua. Carica la tua moto con il peso distribuito uniformemente in modo che rimanga ben stabile.
 
Controlla la moto 
Quando pianifichi un viaggio in moto, assicurarti che tutte le parti meccaniche siano in ottime condizioni. Assicurati che il battistrada sia a livelli di sicurezza per l'intero viaggio, tieni d'occhio la pressione dei pneumatici, assicurati che l'olio sia stato cambiato di recente e che il liquido dei freni sia a posto
Se ti senti a tuo agio nel fare tutto questo da solo, può essere un ottimo modo per emozionarti per il prossimo viaggio, altrimenti porta la tua moto in un'officina e goditi la tranquillità che offre una moto in perfetta forma. 
 
Campeggio o hotel? 
Una combinazione dei due può funzionare bene per viaggi lunghi, in cui vale la pena portare l'attrezzatura da campeggio per la maggior parte delle notti. Poi però fai una sosta in hotel per rifornirti, farti una doccia e mangiare al ristorante! 
 
Equipaggiamento indispensabile  
  • Casco: integrale non è negoziabile. La ragione principale di ciò è la sicurezza, oltre al vantaggio aggiuntivo della protezione contro il vento forte e gli insetti. Per non parlare della possibilità di integrare un dispositivo di comunicazione e altoparlanti del casco per tenerti connesso e divertirti.
  • Tappi per le orecchie e occhiali: il costante rombo del motore e il vento forte e sferzante possono causare seri danni alle orecchie e togliere il piacere della corsa, quindi assicurati di portare i tappi per le orecchie. Indossa le lenti a contatto e scegli un casco con una visiera colorata in modo da non doverti preoccupare di socchiudere gli occhiali sotto la maschera.
  • Guanti: sono importanti durante i viaggi a lunga distanza perché le tue mani possono diventare doloranti e screpolate dal vento dopo ore di guida. Scegli un guanto a protezione totale con cinturino di ritenzione e armatura su nocche e palmi.
  • Pantaloni: scegline un paio che sia protettivo, ma comodo. Per l'opzione più sicura, indossa un paio di pantaloni corazzati che potrebbero fornire un ulteriore livello di protezione in caso di incidente.

 

L'assicurazione 
Ovviamente prima di partire controlla che tutti i documenti siano in regola: patente di guida, carta di circolazione, revisione della moto e assicurazione.

La polizza moto protegge il conducente, il veicolo da danni quali furto, incendio e collisione con animali selvatici ed eventuali danni a terzi. Genertel offre una assicurazione moto per vivere la passione delle due ruote in totale libertà e proteggerla da ogni imprevisto.
 

Potrebbero interessarti anche:

#Suggerimenti
20/06/2022
Team Genertel
Le migliori destinazioni al mondo per l’ecoturismo
Un ottimo sistema per viaggiare e ridurre l’impatto ambientale
#Salute e Benessere
12/05/2022
Team Genertel
Come godervi la vostra prossima vacanza grazie al “vivere lento”
Rallentate i ritmi e godetevi veramente il viaggio
#Suggerimenti
11/11/2021
Team Genertel
Itinerari in moto: l'Italia a due ruote tutta da scoprire
Un’infinità di percorsi panoramici mozzafiato da nord a sud
#Salute e Benessere
10/12/2021
Team Genertel
Allergie, cosa cambia con l'arrivo della bella stagione
Cosa sono, quali le cause, come prevenire come curarle
#Salute e Benessere
07/07/2022
Team Genertel 
Consigli su come mantenere un cuore sano e giovane
Ecco come salvaguardarlo riducendo la comparsa di malattie cardiovascolari
#Salute e Benessere
07/04/2022
Team Genertel
La salute della tua famiglia è a rischio?
L'assicurazione sanitaria può dare supporto medico e protezione finanziaria
#Novità
02/11/2021
Team Genertel
Circoli nell'Unione Europea? Ti basta il certificato di assicurazione
In tutti i Paesi dell’Unione Europea la Carta Verde non ti serve più