IN CASO DI CONTROVERSIE

Cerchi una soluzione in caso di controversia per un sinistro RC Auto?
Ricorri alla Conciliazione Paritetica
Che cos’è la conciliazione paritetica
La conciliazione paritetica è un metodo di risoluzione delle controversie che ti permette di risolvere in modo semplice e rapido le controversie legate ad un sinistro derivante dalla circolazione dei veicoli. La conciliazione può essere attivata per controversie relative a sinistri RCAuto la cui richiesta di risarcimento non sia superiore a 15.000 euro.
Puoi attivare la conciliazione paritetica se:
  • hai presentato una richiesta di risarcimento del danno all’impresa e non hai ricevuto risposta entro i termini di legge* , oppure
  • hai ricevuto un diniego di offerta, oppure
  • non hai accettato, se non a titolo di acconto, l’offerta di risarcimento dell’impresa

Inoltre:
  • non devi aver già incaricato altri soggetti a rappresentarti verso la Compagnia
  • non devi aver già attivato la procedura di mediazione ai sensi del D. Lgs. 28 del 2010
  • nei sinistri rientranti nell’ambito di applicazione della procedura di risarcimento diretto e della procedura di risarcimento del terzo trasportato, devi aver indirizzato la richiesta di risarcimento all’assicuratore tenuto alla gestione del danno
Come si attiva la conciliazione paritetica
Per accedere alla procedura, puoi rivolgerti ad una delle Associazioni dei consumatori aderenti al sistema (vedi l'elenco sotto riportato), indirizzandole una richiesta di conciliazione tramite il modulo scaricabile, e allegando contestualmente copia della documentazione in tuo possesso (come ad esempio la richiesta di risarcimento, il modulo di Constatazione Amichevole d’Incidente e l’eventuale risposta ricevuta dall’Impresa). Tale procedura non comporta costi a tuo carico fatta salva l’eventuale iscrizione all’Associazione a cui conferirai il mandato
Come funziona la conciliazione paritetica
Ricevuta la tua domanda di conciliazione, l’Associazione interpellata esamina le tue ragioni e valuta la fondatezza della richiesta.

Se l’Associazione ritiene fondata la tua richiesta:
  • entra in contatto telematicamente con noi
  • provvede alla costituzione di una Commissione di conciliazione composta da un nostro rappresentante e da un rappresentante dell’Associazione dei consumatori

La procedura di conciliazione ha una durata massima di 30 giorni.
  • in caso di esito positivo, il procedimento si conclude con la sottoscrizione di un verbale di conciliazione che ha efficacia di accordo transattivo
  • in caso di esito negativo, viene redatto un verbale di mancato accordo, che ti verrà tempestivamente comunicato


Ti ricordiamo, infine, che maggiori informazioni sulla procedura di conciliazione paritetica e sulle modalità per accedervi possono essere trovate sui siti delle Associazioni dei consumatori aderenti all’accordo qui di seguito riportati nonché sul sito dell’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (www.ania.it)

ACU www.associazioneacu.org
ADICONSUM www.adiconsum.it
ADOC www.adocnazionale.it
ALTROCONSUMO www.altroconsumo.it
ASSOUTENTI www.assoutenti.it
ASSOCONSUM www.asso-consum.it
CASA DEL CONSUMATORE www.casadelconsumatore.it
CENTRO TUTELA CONSUMATORI E UTENTI www.centroconsumatori.it
CITTADINANZA ATTIVA www.cittadinanzattiva.it
CODACONS www.codacons.it
CODICI www.codici.org
CONFCONSUMATORI www.confconsumatori.com
FEDERCONSUMATORI www.federconsumatori.it
LEGA CONSUMATORI www.legaconsumatori.it
MOVIMENTO CONSUMATORI www.movimentoconsumatori.it
MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO www.difesadelcittadino.it
UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI www.consumatori.it

* Per il danno al veicolo e a cose: 30 giorni decorrenti dalla data di ricezione da parte dell’impresa della richiesta di risarcimento, nel caso di presentazione della richiesta con allegato modulo di Constatazione Amichevole d’Incidente sottoscritto da entrambi i conducenti o da entrambi gli assicurati, compilato in ogni sua parte. 60 giorni decorrenti dalla data di ricezione da parte dell’impresa della richiesta di risarcimento, in caso di richiesta con allegato modulo di Constatazione Amichevole d’Incidente non sottoscritto da entrambi i conducenti o da entrambi gli assicurati.
Per il danno alla persona: 90 giorni dalla presentazione della documentazione medica da cui risulti possibile effettuare la valutazione delle conseguenze della lesione.
 
 
 
LO SAPEVI CHE...
PUOI EVITARE IL MALUS E L'AVANZAMENTO DI CLASSE AL RINNOVO NONOSTANTE IL SINISTRO CHE HAI CAUSATO?

Se hai provocato un incidente hai la possibilità di evitare lo scatto di malus sulla tua polizza auto. Richiedi maggiori informazioni all'assistenza Genertel:

  • via chat: servizio attivo da lunedì a venerdì dalle 08.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30
  • via email a questo indirizzo
  • via telefono allo 040.67.68.707 (servizio attivo da lunedì a venerdì dalle 10 alle 13)
  • via fax 041/3362344

Riceverai una risposta direttamente dal nostro Servizio Protezione Bonus. Tuttavia, per saperne di più, puoi rivolgerti anche a CONSAP SpA.

HAI ULTERIORI DUBBI SU UN SINISTRO?


Consulta la sezione F.A.Q. assistenza sinistri e legale di Genertel.
CONTATTI