R

Rapina
Reato contro il patrimonio commesso da chi, con violenza alla persona o minaccia, sottrae qualcosa a colui che la detiene legittimamente, al fine di trarne profitto per sé o per altri. Nella garanzia "Furto e Rapina", che è possibile includere nelle polizze casa Genertel vengono indennizzati i danni conseguenti a rapina anche quando le persone sulle quali viene fatta violenza o minaccia siano prelevate all'esterno e siano costrette a recarsi nei locali dell'abitazione assicurata.
Rating
È un indicatore sintetico del grado di solvibilità di un soggetto (stato o impresa) che emette strumenti finanziari di natura obbligazionaria ed esprime una valutazione circa le prospettive di rimborso del capitale e del pagamento degli interessi dovuti secondo le modalità e i tempi previsti. Le due principali Agenzie internazionali indipendenti che assegnano il rating sono Moody’s e Standard & Poor’s. Entrambe prevedono diversi livelli di rischio a seconda dell’emittente considerato: il rating più elevato (Aaa, AAA rispettivamente per le due agenzie) viene assegnato agli emittenti che offrono altissime garanzie di solvibilità, mentre il rating più basso (C per entrambe le agenzie) è attribuito agli emittenti scarsamente affidabili. Il livello base di rating affinché l’emittente sia caratterizzato di adeguate capacità di assolvere ai propri impegni finanziari (cosiddetto “investment grade”) è pari a Baa3 (Moody’s) o BBB- (Standard & Poor’s).
Recesso
Diritto del Contraente di recedere dal contratto entro 30 giorni dalla sua conclusione
Regola proporzionale
Essa si applica nei casi di sottoassicurazione, ossia quando il valore delle cose assicurate risulta, al momento del sinistro, superiore a quello dichiarato in polizza: in questi casi, l'indennizzo spettante all'assicurato non corrisponde all'intero ammontare del danno, ma viene ridotto in proporzione al rapporto tra valore assicurato e valore della cosa al momento del sinistro.
Regolamento della Gestione Speciale
L’insieme delle norme, riportate nelle Condizioni di Polizza, che regolano la Gestione Speciale.
Rendimento attribuito
Quota del rendimento finanziario attribuito al contratto.
Rendimento finanziario
Rendimento finanziario ottenuto annualmente della Gestione Speciale nel periodo previsto dal regolamento della gestione stessa.
Rendimanto trattenuto
Rendimento finanziario che la Società si trattiene dal rendimento finanziario della Gestione Speciale.
Rendita
Somma di denaro, dovuta periodicamente e ricorrentemente dall’assicuratore al beneficiario di un’assicurazione sulla Vita.
Responsabilità civile auto
È la copertura assicurativa obbligatoria che protegge nel caso di danni contro terze persone commessi dai veicoli a motore. Normalmente si abbrevia con la sigla RC o RCA. È diventata obbligatoria nel 1969 ed è necessaria anche quando il veicolo non circola ma viene comunque custodito in un luogo pubblico. Quando invece viene tenuto in un area privata la copertura cessa di essere obbligatoria e può essere sospesa.
Responsabilità civile conduzione e famiglia
La garanzia Responsabilità civile conduzione e famiglia, nei limiti del massimale indicato in contratto, opera per tenere indenne l'assicurato ed i familiari con lui conviventi, per la somma che dovrà risarcire (capitale, interessi e spese), se civilmente responsabile ai sensi di Legge, di danni involontariamente cagionati a Terzi in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi nell'ambito della vita privata, per i rischi derivanti da eventi legati alla conduzione del fabbricato assicurato ed alla famiglia. Tale garanzia consente quindi di proteggersi da inconvenienti domestici come la caduta di un vaso di fiori dal balcone che danneggia un autoveicolo o una persona, oppure i danni all'appartamento confinante per l'acqua fuoriuscita da un rubinetto dimenticato aperto, ma anche dai danni involontariamente causati a terzi nel praticare una attività sportiva nel tempo libero. A richiesta è possibile assicurare il cane per gli eventuali danni causati a terzi.
Responsabilità civile minoritaria del sinistro
Nel caso di sinistro con due veicoli, per responsabilità minoritaria s'intende la responsabilità non prevalente attribuita ad uno dei conducenti dei veicoli stessi. Nel caso invece di sinistro con più di due veicoli coinvolti, l'ipotesi di responsabilità minoritaria ricorre per il conducente al quale sia attribuito un grado di responsabilità inferiore a quello che viene attribuito agli altri conducenti. La responsabilità minoritaria non determina lo scatto del malus e non si ha la registrazione del sinistro sull'attestato di rischio.
Responsabilità civile paritaria del sinistro
Si determina quando, nel caso in cui non sia possibile individuare un conducente con responsabilità principale, il grado di responsabilità attribuita all'Assicurato risulta essere la stessa di quella di almeno un altro fra i conducenti dei veicoli coinvolti e non inferiore a nessun'altra quota di responsabilità attribuita. In un sinistro con due veicoli coinvolti la "responsabilità paritaria" è uguale al 50% (100% : 2), in un sinistro con più di due veicoli coinvolti, alcuni conducenti possono essere tutti ugualmente responsabili. Ad esempio, in un sinistro con tre veicoli coinvolti, due dei conducenti possono essere ugualmente responsabili e il terzo avere una responsabilità minore: in tal caso ai primi due sarà attribuita una "responsabilità paritaria", mentre al terzo conducente sarà attribuita una responsabilità minoritaria (es: veicoli A e B responsabilità 40% paritaria, veicolo C responsabilità 20% minoritaria), oppure i conducenti possono essere tutti responsabili nella stessa misura: in tal caso a ciascuno sarà attribuita una "responsabilità paritaria" (del 33%).
La responsabilità paritaria non dà luogo allo scatto del malus, ma viene registrata nell'attestato di rischio ai fini del cumulo delle responsabilità; infatti, in caso di successivi sinistri con responsabilità paritaria dei conducenti, qualora il cumulo delle responsabilità paritarie dia luogo ad un grado di responsabilità pari al 51% ci saranno i presupposti per la variazione della classe di merito.
Responsabilità civile principale del sinistro
Nel caso di sinistro tra due veicoli, la "responsabilità principale" si determina quando la percentuale di responsabilità attribuita all'Assicurato supera la soglia del 50%.
Nel caso di sinistro tra più di due veicoli, la "responsabilità principale" si determina quando la percentuale di responsabilità attribuita all'Assicurato è la maggiore fra le percentuali attribuite a tutti gli altri conducenti dei veicoli. Quindi, per un sinistro con tre veicoli coinvolti, la "responsabilità principale" sarà sempre maggiore del 33% (100% : 3), ma dovrà anche essere maggiore di tutte le altre percentuali. Ad esempio: veicolo A responsabilità attribuita 40% (principale), veicoli B e C responsabilità attribuita a ciascuno 30% (minoritaria). La responsabilità principale determina lo scatto del malus e si ha la registrazione del sinistro sull'attestato di rischio.
 
Responsabilità civile proprietà
La garanzia Responsabilità civile proprietà, nei limiti del massimale indicato in contratto, opera per tenere indenne l'assicurato ed i familiari con lui conviventi, per la somma che dovrà risarcire (capitale, interessi e spese), se civilmente responsabile ai sensi di Legge, di danni involontariamente cagionati a Terzi in conseguenza di un fatto accidentale in relazione ai rischi derivanti dalla proprietà del Fabbricato assicurato. L'assicurato si può così proteggere, ad esempio, nel caso in cui una tegola del tetto oppure un infisso, cadendo, danneggi un autoveicolo oppure una persona, ma anche nel caso in cui vi sia una fuoriuscita di acqua condotta dagli impianti al servizio del fabbricato di proprietà, oppure un incendio sviluppatosi all'interno di quest'ultimo, che danneggi l'appartamento confinante.
Revoca
Diritto del proponente di revocare la proposta prima della conclusione del contratto.
Ricorso terzi
È una garanzia accessoria proposta da Genertel che offre copertura in diversi casi. Tra questi si segnalano: rinuncia alla rivalsa in caso di guida in stato di ebrezza, rinuncia alla rivalsa in caso di veicolo non in regola con la revisione, sostituzione delle serrature in caso di smarrimento o sottrazione delle chiavi (fino a 250€), rimborso spese di reimmatricolazione (fino a 250€).
Ricovero
La degenza in un istituto di cura comportante almeno un pernottamento.
Ricovero in Day Hospital
Ricovero in un istituto di cura che si esaurisce in una giornata.
Ripensamento
È il diritto di recesso a disposizione del contraente. Può essere applicato solo se il contratto non è vincolato a terzi. Per avvalersi di questo diritto il contraente, previa comunicazione, deve riconsegnare all'azienda i documenti assicurativi originali entro 14 giorni dalla data di ricezione. Nelle polizze casa Genertel, con la formula "Soddisfatto o Rimborsato", il contraente può esercitare il diritto al ripensamento entro 30 giorni dalla data di ricezione dei documenti assicurativi.
Risarcimento
Somma che il responsabile di un danno è tenuto a versare per risarcire il danno causato conseguente ad atto illecito. Se il danneggiante è coperto da un'assicurazione Rc, è la Compagnia d'assicurazione che, nei limiti del massimale convenuto, versa al terzo danneggiato il risarcimento dovuto.
Risarcimento diretto
Dal 1 febbraio 2007 è entrato in vigore il risarcimento diretto, il nuovo sistema di rimborso assicurativo. È una procedura semplice e rapida che consente al danneggiato di rivolgersi direttamente alla propria Compagnia d'assicurazione per ottenere il risarcimento dei danni subiti in un incidente stradale invece che dall'assicuratore del veicolo responsabile. Per poter usufruire della procedura CID è necessario che: l'incidente sia avvenuto in Italia; tra non più di due veicoli, immatricolati e assicurati in Italia; si applica anche ai ciclomotori in possesso della nuova targa prevista dal regime entrato in vigore il 14 luglio 2006; e per danni fisici alla persona del conducente non gravi (solo in caso di lesioni fino al 9% di invalidità permanente, come ad es. il colpo di frusta o la frattura di un arto).Il nuovo sistema non si applica a tutti i sinistri, ma solo a quelli più "semplici" (che si stima ammontino a circa il 90% del totale); per gli altri resta in vigore la procedura tradizionale. L'adesione alla procedura di risarcimento diretto è obbligatoria per tutte le imprese assicurative italiane, facoltativa per quelle straniere.
Riscatto
Facoltà del Contraente di interrompere anticipatamente il contratto e di chiedere la liquidazione dell’importo, al netto delle imposte, maturato al momento della richiesta.
Riscatto parziale
Facoltà del Contraente di chiedere la liquidazione di parte del valore di riscatto.
Rischio
Evento futuro ed incerto le cui conseguenze patrimonialmente dannose sono in grado di condizionare il benessere delle persone nel corso della loro vita.
Rischio locativo
È una particolare forma di RC delle polizze casa Genertel ed opera per coprire i danni materiali e diretti che potrebbe causare colui che vive in affitto ai locali tenuti in locazione tutelandolo così dalle possibili richieste di danno avanzate dal proprietario dell'abitazione.
Rivalsa
È il diritto che hanno le compagnie assicurative di recuperare dall'assicurato i soldi liquidati ai terzi danneggiati per motivi che riguardano dichiarazioni inesatte da parte dell'assicurato o per comportamenti di guida non conformi al Codice della Strada. Con Genertel ci si può avvalere della rinuncia alla rivalsa inserendo la garanzia "protezione Imprevisti".
Rivalutazione
Maggiorazione delle prestazioni assicurate attraverso la retrocessione di una quota del rendimento della gestione speciale secondo la periodicità stabilita dalle condizioni contrattuali.
Rivalutazione minima garantita
Garanzia finanziaria che consiste nel riconoscere una rivalutazione delle prestazioni assicurate ad ogni ricorrenza periodica stabilita dal contratto in base al tasso d’interesse minimo garantito previsto dal contratto. Rappresenta la soglia al di sotto della quale non può scendere la misura di rivalutazione applicata alle prestazioni.
 
 
Scopri tutte le novità per la tua assicurazione auto.